Trieste

Percorso di arte pubblica che lavora sul concetto di doppia città: una toponomastica onirica creata dalle luci d’artista si sovrappone e trasfigura gli spazi urbani di Cavana nella Dublino di Joyce per unire il luogo letterario e quello fisico in un suggestivo gioco di evocazioni luminose.
Quattro neon che “duplicano” la città vecchia, tracciando paralleli tra la sua vitalità concreta e quella “artistica”, fissando ricordi e facendo emergere memorie. Le luci d’artista, appositamente realizzate e installate su alcuni palazzi in via della Pescheria, via del Sale e via San Rocco seguono i passi di Joyce nelle stradine di Cavana, in quella che ai suoi tempi era la Night Town triestina, fatta di bettole e prostitute – due luci brillano proprio sulle facciate di quelli che erano bordelli frequentati da Joyce. 
Doublin’ vuole rimettere in movimento il grande circolo di influenza e invenzione che ha legato la città, a partire dalla permanenza triestina di Joyce, alla creazione dell’Ulisse.

Le luci di Doublin’ sono state accese nel corso di “Bloomsday 2019. Una festa per Joyce”, la manifestazione organizzata annualmente dal Museo Joyce di Trieste a cavallo del 16 giugno per celebrare il protagonista dell’Ulysses, Leopold Bloom, e il suo creatore, James Joyce.
Attraverso la valorizzazione della memoria letteraria, Doublin’ vuole essere, con le sue luci d’artista, un punto di partenza per un nuovo percorso di valorizzazione culturale del territorio, in chiave di turismo lento, con i linguaggi dell’arte contemporanea e un primo passo per la creazione di un art district a Trieste.

SEGUI LA LUCE

Ogni sera, dal tramonto all’alba (o quasi), le luci di Doublin’ illuminano la notte triestina.
Le trovi fra via Pescheria, via San Rocco e via del Sale.

Puoi scoprire le luci d’artista attraverso una visita guidata #CAVANAALNEON:
segui i nostri 
eventi e la nostra pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle prossime iniziative in programma.

DOUBLIN' TRIESTE

UN PROGETTO DI

ENTI SOSTENITORI

SI RINGRAZIANO

Enrico Conte
Luciano De Marchi
Donatella De Morpurgo
Pier Luigi De Morpurgo
Luisa De Vecchi
Walter Gasperi
Boris Premru
Giorgio Tagliapietra
Sergio Veronese
Alessandro Viscovich

Scopri le #cavanastories anche negli spazi di chi sostiene il progetto